logo_cpu.gif - 3789 Bytes h_conferences.gif - 24076 Bytes
 Index > Conferences > Dicember 2000
E-mail: pro@pro.urbe.it
   


 

 
Il
invita la S.V. alla Terza conferenza annuale in onore di
fondatori della Congregazione Francescana dell'Atonement
 
Giovedì, 14 dicembre 2001 - 18.00
 
La bellezza: una via verso l'unità?
 
Bruno FORTE
Ordinario di teologia dogmatica nella
Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale
 
Centro Pro Unione
via Santa Maria dell'Anima, 30, 1° piano
 
 

 
Bruno Forte
Nato nel 1949 a Napoli, ordinato sacerdote nel '73, dottore in teologia nel '74 e in filosofia nel '77, Bruno Forte è Ordinario di teologia dogmatica nella Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale. Ha trascorso lunghi periodi di ricerca a Tubinga e a Parigi. E' stato il primo relatore al Convegno della Chiesa Italiana a Loreto (1985) ed all'Assemblea delle Chiese Europee a Erfurt (1988). Ha tenuto lezioni e conferenze in molte Università europee e americane e corsi di aggiornamento e di esercizi spirituali nei vari continenti. È membro della Commissione Teologica Internazionale della Santa Sede. Delle sue opere (molte delle quali tradotte nelle più diffuse lingue europee e in varie altre) la principale è la Simbolica Ecclesiale (Edizioni San Paolo, Milano 1981-1996) in otto volumi. Fra le altre segnaliamo: Nella memoria del Salvatore. Esercizi spirituali, Milano 19943; Piccola introduzione alla fede, Milano 19943; Piccola introduzione ai sacramenti, Milano 1994; Piccola introduzione alla vita cristiana, Milano 1995; Il silenzio di Tommaso, Piemme, Casale Monferrato 1998; Teologia in dialogo. Per chi vuol saperne di più e anche per chi non ne vuole sapere, Raffaello Cortina Editore, Milano 1999; La porta della Bellezza. Per un'estetica teologica, Morcelliana, Brescia 19992; Dove va il cristianesimo?, Queriniana, Brescia 2000. Sulla teologia di B. Forte cf.: Una teologia come storia. La "Simbolica ecclesiale" di Bruno Forte tra filosofia e teologia, a cura di A. Ascione, San Paolo, Cinisello Balsamo 1998.

 
Nota storica
Nell’anno 1898, lo Spirito di Dio chiamò Madre Lurana White e il Rev. Paul Wattson a fondare una comunità religiosa in seguito denominata Suore e Frati Francescani dell'Atonement. I Fondatori ebbero la visione di una società votata all'unità dei cristiani e alla riconciliazione nello spirito di San Francesco di Assisi. s Poiché i Fondatori erano episcopaliani, le radici della Società appartengono a quella tradizione, fino al 1909, anno in cui i Frati e le Suore dell'Atonement entrarono in piena comunione con la Chiesa Cattolica. Fu il primo ingresso corporativo nella Chiesa Romana dal tempo della Riforma. Tra le varie attività della Società, risalta quella della Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani, iniziata dal Rev. Wattson ed ora celebrata in tutto il mondo. Fin dai suoi umili inizi, in una cappella abbandonata a Graymoor, N.Y., la Società dell'Atonement ha dedicato i suoi sforzi per l'unità della Chiesa e la riconciliazione in numerosi paesi: Stati Uniti, Canada, Giappone, Inghilterra e Italia. Il tema del centenario è Commemorare, Celebrare, Continuare. Le conferenze annuali che onorano la memoria del Rev. Paul Wattson, iniziarono nel 1974 nella «Catholic University of America» a Washington, DC, poi, nel 1980, continuarono all'«University of San Francisco». A queste, nel 1995, si affiancarono le Paul Wattson Lectures nell'«Atlantic School of Theology» di Halifax e dal 1996 anche nella «Toronto School of Theology». Le Paul Wattson Lectures sono tenute da esperti internazionali nel campo dell'ecumenismo e del dialogo interreligioso. Dal 1998 il Centro Pro Unione organizza ogni anno nel mese di dicembre delle conferenze in onore di Padre Paolo Wattson e di Madre Lurana White. Le precedenti conferenze sono state tenute da Enzo Bianchi (Fondatore e Priore della Comunità di Bose) e Sarah Anne Coakley (Università di Harvard).

 


Centro Pro Unione
Frati Francescani dell’Atonement

 
ORCHESTRA “ART MUSIC”
 
Maestro Serguej Diatchenko, Direttore
 

 
Venerdì, 15 dicembre 2000 - ore 19.00
 
Concerto
A. Vivaldi L’Inverno - Concerto per violino solo e orchestra
Solista: Valentina Ciconcelli
G. B. Pergolesi “Lo Frate Nnamurato”
O. Riding Concerto per violino e orchestra (1 mov.)
Solista: Masha Diatchenko (6 anni)
A. Corelli Tre Pezzi
 
a) Sarabanda
b) Giga
c) Scherzo
J. S. Bach Aria sulla Quarta Corda
Igor Frolov Divertimento
Solisti: Alessandra Cuffaro
Rodrigo D’Erasmo
A. Poltoraskj Souvenir
Solista: Olga Doronina
  Clavicembalo - Pianoforte
Simone Tartaglione



 

bar_top-bk_en.gif - 3988 Bytes

 
 
Index | Centro Activities | Course | Publications | Conferences
Week of Prayer | Library | Interconfessional Dialogues
Directory of Ecumenical Study Centers | Society of the Atonement
Guest Book | Credits | Site Map


© 1999 Franciscan Friars of the Atonement, Inc.
Remarks to Webmaster at webmaster@pro.urbe.it